Viaggiare con animali da compagnia

Le regole per portare i vostri animali in Scozia.

Se desiderate portare in Scozia i vostri animali da compagnia è necessario seguire attentamente le regole imposte dal Regno Unito.

Dal 1° gennaio 2012 tutti gli animali domestici come cani, gatti e furetti (compresi cani guida per non vedenti) possono entrare liberamente nel Regno Unito, senza obbligo di quarantena, purché si rispettino le seguenti regole.

  1. Gli animali devono essere dotati di un microchip che ne consenta una corretta identificazione.
  2. Obbligo di vaccinazione contro la rabbia che devono essere stata eseguita non più tardi di 21 giorni prima dell’ingresso in Gran Bretagna. Il microchip identificativo deve essere stato impiantato prima della vaccinazione antirabbica e non esiste esenzione per questo tipo di requisito.
  3. L’animale deve essere accompagnato da un documento di viaggio rilasciato dalle autorità del paese di origine: il passaporto per gli animali attesta, tra le altre cose, le vaccinazioni eseguite.
  4. I cani devono essere obbligatoriamente sottoposti a un trattamento contro la tenia: prima di entrare nel Regno Unito, tutti i cani da compagnia devono essere trattati contro la tenia. Il trattamento deve essere somministrato da un veterinario non meno di 24 ore e non superiore a 120 ore (1-5 giorni) prima del suo orario di arrivo nel Regno Unito.
  5. Per entrare nel Regno Unito i vostri animali da compagnia devono viaggiare con una compagnia di trasporto approvata dalle autorità e attraverso un percorso di viaggio autorizzato: infatti solo alcune compagnie di trasporto possono trasportare animali domestici come cani, gatti e furetti e solo su alcune specifiche rotte. Per gli animali domestici che arrivano in aereo, l’azienda di trasporto può delegare i controlli a terzi, come ad esempio il centro di accoglienza di animali all’aeroporto di Heathrow.

Vi consigliamo di richiedere tutte le informazioni più dettagliate presso la vostra Asl di riferimento.