Traghetti in Scozia

Come scegliere un traghetto per raggiungere le isole scozzesi.

La Scozia possiede più di 60 isole abitate, di cui una cinquantina sono collegate alla terra ferma tramite traghetti di linea.

Le isole scozzesi sono selvagge, solitarie e di una bellezza unica: vale davvero la pena affrontare una traversata per ammirare il loro incredibile splendore.

Per poterle raggiungere è quindi indispensabile imbarcarsi su un traghetto. La frequenza delle tratte è più alta durante l’alta stagione e sono imbarcazioni dotate di tutti in confort: alcuni traghetti sono simili a piccole navi da crociera, dotate di cabine e di ristoranti.

Consigli

  • Le informazioni sugli orari e tariffe sono disponibili sui siti web delle rispettive compagnie di navigazione.
  • E’ possibile imbarcare anche la propria vettura ma vi consigliamo di prenotare in anticipo il viaggio soprattutto in alta stagione: al momento della prenotazione vi verranno chieste informazioni sulla marca e le dimensioni del veicolo e il numero dei passeggeri. In generale è abbastanza costoso traghettare la vettura sulle isole, soprattutto per raggiungere le Orcadi e le Shetland: vi consigliamo di prendere in considerazione la possibilità di effettuare singoli noleggi auto per esplorare gli arcipelaghi.
  • I biglietti possono essere di sola andata o andata e ritorno.
  • Il prezzo dipende da vari fattori quindi è bene spiegare le proprie esigenze all’operatore.
  • Se si desidera visitare più isole è consigliabile acquistare il biglietto Island Rover, della durata di 8 o 15 giorni.
  • I traghetti sono solitamente molto comodi, tuttavia per i viaggi più lunghi, come per raggiungere le isole Shetland, è possibile prenotare cabine.