South Ronaldsay

La Mainland è collegata tramite ponti a livello del mare a due isolette minori, BurraySouth Ronaldsay. Chi ha tempo di arrivare fino a qui rimarrà incantato: i paesaggi sono la quintessenza del bucolico, con prati verdissimi e muretti a secco.

La strada panoramica fu costruita in realtà durante la seconda guerra mondiale come sbarramento per sottomarini tedeschi che andavano a caccia delle navi inglesi Infatti la Marina britannica aveva base a Scapa Flow, un porto naturale sicuro in tempi di guerra. Ancora oggi sotto queste acque giacciono i relitti di ben 7 navi tedesche che ogni tanto con la bassa marea riaffiorano come spettri del passato
scapaflow.co.uk

Cosa vedere

  • A realizzare le barriere che oggi sono diventate una strada vennero impiegati prigionieri di guerra, ben 1700 di cui due terzi erano italiani: da un hangar in lamiera e calcestruzzo realizzarono una chiesetta rinominata Italian Chapel, decorata e affrescata. Un incredibile e commovente omaggio all’ingegnosità di questi prigionieri lontani da casa.
  • Sulla punta sud dell’isola troverete un sito archeologico chiamati Nido delle Aquile. Da molte guide definito imperdibile, a nostro avviso non è nulla di eccezionale: non è altro che una piccola camera funeraria di epoca preistorica cui si accede sdraiandosi su uno skaterboard. Estenuante il centro visitatori, bella invece la passeggiata lungo le scogliere per arrivarci.
    tomboftheeagles.co.uk

Mappa

Alloggi South Ronaldsay

Cerchi un alloggio in zona South Ronaldsay?

Clicca qui per vedere tutte le strutture disponibili nei dintorni di South Ronaldsay
Mostrami i prezzi