Inverness

Inverness è la capitale delle Highlands e la sua posizione strategica la rende un'ottima base per ogni escursione turistica.

La città di Inverness è il punto di raccordo fra le Highlands e la Scozia orientale e crocevia di tutti i viaggiatori che transitano alla scoperta dei territori scozzesi: infatti qui arrivano treni, autobus e aerei che collegano la città con altri punti nevralgici.

La maggior parte dei turisti sceglie Inverness come tappa per poi proseguire verso il Loch Ness o le zone più remote delle Highlands.

Cosa vedere

Dopo la grande espansione come porto dei collegamenti fluviali, oggi Inverness non riserva particolari attrattive, ma è la zona fluviale a costituire il maggior punto di interesse. Infatti il castello, pur regalando bellissime prospettive non è visitabile.

  • Inverness Museum and Art Gallery: potrete scoprire la storia della regione attraverso tesori risalenti al periodo dei pitti e dei vichinghi.
    inverness.highland.museum
  • La Church Street è la via più antica della città ed è dominata dalla torre campanaria, lo Steeple, raddrizzato nel 1816 dopo una scossa di terremoto.
  • Dopo aver attraversato il moderno Ness Bridge si può visitare il Kiltmaker Centre, per scoprire tutti i segreti e la lavorazione del tartan.
  • Sempre dall’altra sponda del fiume si trova la Cattedrale Episcopale di St. Andrews, la cui costruzione terminò prematuramente nel 1869, a causa di mancanza di fondi.

Cosa vedere nei dintorni

Intorno a Inverness ci sono diverse località interessanti e monumenti interessanti per una visita.

  • Moray Firth: questa baia triangolare a nord di Inverness è una delle zone marine della Scozia dove abita stabilmente una colonia di delfini che potrete avvistare soprattutto un’ora prima dell’alta marea. Il punto migliore è Kessock Bridge a un chilometro a nord di Inverness oppure potete affidarvi a gite in barca per avvistare i delfini.
    inverness-dolphin-cruises.co.uk
  • Cawdor Castle: questo bellissimo castello, tutt’ora abitato dalla famiglia originaria, è legato alle vicende del Macbeth di Shakespeare. E’ un castello fiabesco, con torri, torrette, ponte levatoio, passaggi segreti, prigioni misteriose e perfino un albero cresciuto al suo interno! Senza dimenticare i meravigliosi giardini che in primavera si arricchiscono di stupendi colori.
    cawdorcastle.com
  • Fort George:  è considerata una delle fortificazioni militari più belle d’Europa, eretta su una lingua sabbiosa protesa nel Moray Firth nel 1747. Ora ospita un museo dedicato alle armi e dai suoi bastioni è possibile ammirare un bellissimo paesaggio sul mare.

Cosa fare

L’attività principale a Inverness sono le crociere e i giri in barca lungo il Loch Ness e il Moray Firth.

  • Le crociere sul Loch Ness solitamente comprendono anche la visita dei centri espositivi dedicati al celebre mostro e al castello di Urquhart combinati con luoghi di interesse geologico e storico.
    jacobite.co.uk
    invernesstours.com
  • Se invece viaggiate senza auto potete partire da Inverness per mini gite da un giorno con destinazione Ullapool, Lochinver, Durness e Smoo Cave che partono dall’ufficio turistico.

Mappa

Alloggi Inverness

Cerchi un alloggio a Inverness?

Clicca qui per vedere tutte le strutture disponibili a Inverness
Mostrami i prezzi