Castello di Edimburgo

Informazioni e consigli per visitare il castello di Edimburgo.

Il Castello di Edimburgo è il punto di riferimento maestoso che domina lo skyline della capitale così come in passato ha dominato la lunga e colorata storia della Scozia e oggi è il sito storico più conosciuto e visitato della Scozia.

Arroccato su di un vulcano estinto offre un panorama stupendo sulla città ed ospita tanti eventi come l’Edinburgh International Festival e il Military Tattoo. Questa fortezza rappresenta un simbolo nazionale molto forte e fa parte dell’Edinburgh’s World Heritage Site.

Il castello è il frutto di una ricca commistione di stili architettonici che riflette sia la sua storia complessa dche il suo ruolo di fortezza e di sede di sovrani. La piccola cappella di St.Margaret è l’edificio più antico di Edimburgo e risale al 1100.

Cosa vedere

  • Esplanade: è la piazza d’armi seicentesca che precede l’ingresso al castello e da cui si ha una splendida veduta sul castello. Qui in agosto vengono montate gigantesche gradinate per assistere al Military Tatoo.
  • Le fortificazioni inferiori: una volta superato il corpo di guarda e l’ultimo ponte levatoio costruito in Scozia potrete ammirare prima la Half Moon Battery, l’impressionante fortificazione semicircolare che segna il limite esterno delle difese del castello, poi l’Argyle Battery e infine la Mill’s Mount Battery da cui ogni giorno, alle 13.00 viene sparata una salva di cannone, un tempo segnalazione per le imbarcazioni, oggi segnale orario per gli uffici.
  • Gli amanti dei cimeli bellici apprezzeranno il National War Museum of Scotland, che racchiude 400 anni di storia militare, oltre alla Governor’s House, sede del circolo ufficiali e a New Barracks, la costruzione più grande dell’intero complesso.
  • Se desiderate visitare l’edificio più antico della città recatevi nell’estremità orientale della cittadella, alla St. Margaret’s Chapel, in stile normanno, usata per tre secoli addirittura come polveriera
  • Il Palace vi sembrerà quasi modesto ma riflette lo stile dei sovrani che qui vi hanno soggiornato come Maria Stuarda: nella Crown Room potrete ammirare invece i gioielli della corona, tra cui la corona di Robert Bruce e la Stone of Destiny, il cuscino sul quale Giacobbe sognò una scala di angeli che collegava la terra al cielo, usata da sempre come trono di incoronazione di tutti i re di Scozia.

Consigli

  • Per ammirare il migliore panorama dal castello dovete recarvi sugli spalti merlati di fronte alla St. Margaret’s Chapel: qui potrete vedere anche il Mons Meg il cannone d’assedio cinquecentesco che poteva sparare una pietra di 250 chili a ben 3 chilometri di distanza.
  • Sotto questi spalti si può vedere il piccolo cimitero degli animali domestici dei soldati.
  • Se amate le prigioni potete visitare anche i Vaults, locali sotterranei in cui vennero rinchiusi cittadini stranieri prigionieri e le Military Prison: qui vedrete i graffiti lasciati dai prigionieri.
  • Calcolate almeno 2/3 ore per visitare il complesso nella sua interezza.
  • Lo staff del castello offre dei tour guidati, altrimenti vi è la possibilità di scegliere un audio tour disponibile in 6 lingue diverse.
  • In alcuni giorni di ogni mese vengono eseguite piccole rappresentazioni della storia del castello con figuranti e attori in costume nelle sale del Palace.
  • Al suo interno, oltre alle librerie e ad altri negozi di souvenir, vi è il Crown Jewel, un negozio che vende gioielli esclusivi in saldo e una caffetteria.
  • Per i turisti disabili viene messo a disposizione un veicolo di cortesia (sponsorizzato dalla Bank of Scotland).

Mappa

Alloggi Castello di Edimburgo

Cerchi un alloggio in zona Castello di Edimburgo?

Clicca qui per vedere tutte le strutture disponibili nei dintorni di Castello di Edimburgo
Mostrami i prezzi