Cercare casa in Scozia

Un aspetto importante del trasferirsi a vivere in Scozia è la ricerca di un’abitazione.

A seconda del periodo di tempo che avete previsto per la vostra permanenza in Scozia  potrete indirizzarvi verso la soluzione dell’affitto oppure dell’acquisto di un appartamento.

Affittare casa in Scozia

Se il vostro soggiorno in terra scozzese sarà relativamente breve la soluzione migliore è affittare una casa.

Nel vasto mercato degli affitti potrete valutare e visitare sia case arredate che non ammobiliate.

Le regole di affitto sono simili all’Italia.

  • Viene richiesto un periodo minimo di sei mesi.
  • Le procedure vengono svolte da un agente immobiliare come intermediario.
  • I servizi come elettricità, acqua e gas di solito normalmente sono già attivi e occorre fare le volture e intestare a voi il contratto.
  • Potrete scegliere liberamente la società di gas, elettricità e compagnia telefonica dal momento che nel Regno Unito i mercati sono liberi.

La maggior parte delle proprietà di affitto è pubblicizzata sui giornali e sul web.

Comprare casa in Scozia

Se invece avete deciso per un trasferimento definitivo in Scozia allora potete prendere in considerazione l’idea di acquistare casa.

I prezzi delle case ovviamente variano in maniera considerevole a seconda dei quartieri in città e nelle zone limitrofe o rurali i costri scendono in maniera considerevole.

Esiste un panorama immobiliare molto vasto in Scozia, che va dalle splendide abitazioni in stile georgiano e vittoriano, con vetrate, alti soffitti e camini, che troverete soprattutto nella New Town della capitale, alle case moderne e funzionali come nell’area portuale del Leith a Edimburgo.

Per orientarsi

  • Per acquistare una casa occorre rivolgersi a un avvocato.
  • La procedura di acquisto segue due modalità: o la offers over, che definisce un prezzo di base e l’acquirente che offre il prezzo migliore vince l’asta o la fixed price, nella quale si aggiudica l’acquisto il primo che propone la cifra desiderata.
  • Le commissioni dell’agente immobiliare sono a carico del venditore.
  • Molto onerosi invece sono i costi relativi alla valutazione dell’immobile