Isole Ebridi

Le bianche spiagge caraibiche e le brughiere solitarie sono alcuni dei paesaggi spettacolari delle isole Ebridi.

Isole Ebridi

Se vi venisse il dubbio vi rassicuriamo che non siete approdati alle Maldive ma all’arcipelago delle Ebridi!

Una delle meraviglie di questo gruppo di isole sono infatti le lunghissime spiagge di fine sabbia bianca su cui sciabordano le acque cristalline dell’oceano: nei giorni di sole avrete l’illusione di essere ai Caraibi. Rimarrete letteralmente senza parole nell’ammirare gli incredibili colori che circondano queste terre: il bianco della sabbia, il turchese del mare, il verde accecante dei prati che arrivano sulla spiaggia, il giallo e nero delle pulcinelle di mare, il viola delle eriche.

Queste 200 isole affilate l’una alle altre in una linea lunga 200 chilometri affrontano tutti i giorni la furia dell’oceano che s’infrange sulle rocce impervie e sulle imponenti scogliere intervallate da baie riparate e sabbiose. L’entroterra invece è un susseguirsi di formidabili catene montuose che si stagliano su spettacolari brughiere e torbiere acquitrinose punteggiate di minuscoli lochans, ovvero piccoli laghetti.

Come per le Orcadi e le Shetland, anche qui è la natura a dominare sulla presenza umana: sono lande solitarie e abitate da poco meno di 27.000 abitanti e per ore guiderete con la sola compagnia della natura che vi circonda in maniera così assoluta da provare in alcuni casi anche un senso di smarrimento.

A differenza delle altre isole vicino alla costa scozzesi, qui si avverte ancora un senso di isolamento culturale: l’economia di questa popolazione di cultura gaelica non si fonde sul turismo ma sulle attività dell’agricoltura, della pesca, della pastorizia e della tessitura.

Mappa
Gearrannan
Leggi l'articolo
Calanais
Leggi l'articolo
Le spiagge di Harris
Leggi l'articolo
Stornoway
La città di Stornoway è un luogo di frontiera e di passaggio per raggiungere i luoghi più belli delle...
Uist
La remota isola di Uist vi farà immergere in un magnifico paesaggio costiero sperduto dal mondo.